5 cose da fare in un viaggio nelle langhe piemontesi

Basterà fare un breve viaggio tra i poggi e i borghi delle langhe piemontesi per innamorarsene in fretta. Il periodo migliore per scegliere di trascorrere un week end o una settimana interna in Piemonte quello dei mesi autunnali, per apprezzare le sfumature e i colori, oppure la primavera, per lasciarsi rapire dalla natura che rinasce con i suoi profumi.

Da queste parti non ci si annoia, ci sono tante cose da fare e da vedere. Leggete questa breve guida e pianificate il vostro itinerario.

  1. Una passeggiata ad Alba. Lasciatevi trasportare dall’atmosfera quieta ma gioviale di questa ridente località, simbolo del tartufo di eccellente qualità e del vino di produzione locale emblema di come i frutti della terra siano diventati qui una risorsa pienamente valorizzata. Da visitare è il mercato con tutti i prodotti agricoli locali, la Piazza del Duomo e la via dei negozi, Vittorio Emanuele. Concedetevi una buona cena per gustare la cucina locale.
  2. Una visita al museo del Cavatappi. Uno dei borghi più suggestivi della zona, da cui deriva il nome di un famoso vino, è quello di Barolo, dove poter visitare un museo del tutto fuori dalle righe, quello del Cavatappi (a Grinzane Cavour per la precisione). Tra le altre cose da vedere, non perdete il Castello dei Marchesi Falletti di Barolo, il Museo del Vino e una passeggiata tra botteghe ed enoteche per assaporarne l’autenticità e la storia.
  3. Un giro a Neive. Questo piccolo borgo incanterà gli amanti dei fiori. Neive al primo caldo si riempe di un intenso profumo di glicine ed il centro abitato si colora di fiori che spuntano dai balconi. Tra un giro e l’altro ci si può fermare nei mercatini locali per ammirare oggetti d’antiquariato oppure degustare del vino tipico come il Barbaresco o il Dolcetto d’Alba.
  4. Una visita al Castello di Govone. Si tratta di un castello edificato nel XVII secolo che fu successivamente residenza reale dei Savoia. Attualmente è un palazzo comunale che spicca per la sua maestosa ed elegante struttura. Di particolare bellezza la scalinata principale e le sale interne impreziosite di affreschi e carte orientali.
  5. Una passeggiata tra le colline. Un viaggio nelle langhe piemontesi è un modo per ritrovare un contatto con paesaggi naturali mozzafiato e per ammirare il perfetto equilibrio tra la terra e l’azione dell’uomo. colline sinuose ricoperte di vigneti, boschi e coltivazioni, dove ogni tanto si scorge un castello o un pieve dai tratti rudimentali. Per una vista speciale potete recarvi al borgo de La Morra, il cui panorama non ha bisogno di parole.

Un viaggio alla scoperta della langhe piemontesi tra buon cibo e scorci verdeggianti è ciò che ci vuole per rigenerarsi e ricaricare le pile.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*